Trasferimento automatizzato dei campioni dal bioreattore all’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL BLU

Non volete più correre il rischio di contaminare le vostre colture cellulari attraverso frequenti operazioni di pipettaggio manuale? Volete ridurre il rischio di errore umano nella diluizione di campioni per i test di vitalità cellulare?

La crescente necessità di processi automatizzati per la diluizione e il prelievo di campioni dal bioreattore è dovuta a diversi fattori, ad esempio l’aumento della richiesta di sviluppo di bioprocessi ad alta produttività e l'avanzamento dei processi di produzione di colture cellulari ad alta densità.

Per questi motivi, nel settore si sta sviluppando un interesse sempre più accentuato per l’implementazione di strategie di preparazione e prelievo di campioni automatizzate, studiate per avvicinare l’attività di analisi a quella di laboratorio, eliminare i gap nel monitoraggio del processo in tempo reale e sviluppare una comprensione più rapida e approfondita dei processi biologici.

Tuttavia, per essere strumenti davvero efficaci, l’analisi delle cellule e il prelievo di campioni dal bioreattore in modo automatizzato devono soddisfare determinati criteri. La tecnologia deve essere in grado di:

  1. Fornire un’analisi rapida e accurata delle cellule che funzioni altrettanto bene, se non meglio, del metodo analitico offline manuale.
  2. Ridurre la variabilità analitica e la contaminazione dei campioni dovute al prelievo manuale di campioni e agli errori dei singoli operatori.
  3. Promuovere una strategia adatta a diverse dimensioni operative che consenta di utilizzare la stessa strumentazione analitica dal laboratorio alla produzione.
  4. Consentire l’integrazione di altri analizzatori di terze parti, ad esempio analizzatori biochimici e sistemi HPLC, per avere a disposizione una piattaforma PAT completa.
  5. I dati generati in tempo reale dall’analizzatore cellulare devono essere perfettamente integrati nel controllo di supervisione e di acquisizione dei dati (SCADA) del processo o nel sistema di gestione del bioprocesso.
     

Una soluzione per il prelievo di campioni dal bioreattore e l’analisi della diluizione dei campioni

L’integrazione del sistema di prelievo automatizzato di campioni Seg-Flow S3 con l’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL BLU elimina le operazioni manuali soggette a errori ed abilita la funzione load-and-go dei campioni per un massimo di 8 bioreattori, assicurando la conformità GMP grazie alla gestione elettronica dei dati e al monitoraggio continuativo della densità e della vitalità cellulare. Inoltre, è pienamente compatibile con campioni automatizzati e manuali.

Seg-Flow S3 rappresenta l’ultima generazione di sistemi di prelievo automatizzato di campioni di Flownamics. Consente di effettuare il prelievo di campioni in modo rapido e accurato da bioreattori o flussi di processo e, insieme a Sample-Mod S3, permette di effettuare diluizioni in linea (rapporto fino a 1:20) e trasferire campioni a un massimo di quattro analizzatori di vitalità cellulare contemporaneamente.

Grazie all'integrazione con l’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL BLU, mette a disposizione una piattaforma di analisi cellulare automatizzata, precisa, riproducibile e rapida per la caratterizzazione in tempo reale delle colture cellulari dei processi biologici.

vi-cell blu flownamics integration

Come avviene l’integrazione

L’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL BLU insieme al sistema Seg-Flow S3, offre soluzioni analitiche automatizzate in tempo reale per ottimizzare le attività di monitoraggio dei bioprocessi nelle colture cellulari.

Il sistema Seg-Flow S3, che è in grado di interfacciarsi con bioreattori di quasi ogni forma e dimensione, preleva i campioni da uno fino a otto bioreattori e trasferisce ciascun campione all’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL BLU. Una volta completata l’analisi cellulare, il sistema Seg-Flow acquisisce ed elabora i dati forniti dall’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL BLU per effettuare il monitoraggio in tempo reale dei bioprocessi.

 

 

Seg-Flow S3 estrae in modo continuo e/o programmato i campioni da un bioreattore, effettua diluizioni in linea, se necessario, e trasferisce i campioni all’analizzatore di vitalità cellulare Vi-CELL. Vi-CELL BLU trasmette i dati analizzati a Seg-Flow S3 attraverso l'API, per poi inviarli al sistema SCADA. Tutti i percorsi dei fluidi e i contenitori dei campioni vengono puliti perfettamente per garantire misurazioni coerenti e accurate del campione successivo.

Per ulteriori informazioni su Flownamics e sul sistema di prelievo automatizzato di campioni Seg-Flow S3, potete consultare https://flownamics.com/product/automated-sampling-system/.

 

Richiedi ulteriori informazioni su Vi-CELL BLU.