Overview

  • Estrazione e purificazione di RNA totale di elevata qualità da cellule in coltura in un formato da 96 pozzetti
  • Rimozione efficiente di DNA genomico e di altri contaminanti
  • Centrifugazione o filtrazione a vuoto non richiesta
  • Ideale per applicazioni di espressione genica
  • Supporto di metodi di elaborazione manuale e di automazione completa sulle workstation di automazione per laboratori Biomek NXP FXP Lab Automation Workstations
  • Produttività: due piastre da 96 pozzetti in circa due ore e 15 minuti sulla workstation Biomek FXP

Applicazione: estrazione di RNA da cellule in coltura
Tecniche di applicazione a valle: analisi qRT-PCR, microarray

Panoramica del processo

1. Avvio con cellule in coltura o cellule primarie 2. Cellule in coltura con tampone di lisi e proteinasi K, trasferimento nella nuova piastra 3. Legame di RNA totale con biglie paramagnetiche 4. Separazione delle biglie dai contaminanti, lavaggio con tampone di lavaggio ed etanolo 5. Aggiunta di DNasi per la digestione del DNA genomico 6. Rilegame di RNA con biglie con tampone di lavaggio e rimozione dei contaminanti 7. Lavaggio delle biglie magnetiche con etanolo al 70% per la rimozione dei contaminanti residui 8. Eluizione di DNA dalle particelle magnetiche.

Maggiori livelli di acido nucleico recuperato

Il metodo di estrazione Agencourt RNAdvance Cell v2 ha prodotto abitualmente maggiori livelli di RNA totale recuperato rispetto ai metodi concorrenti RNeasy* e MagneSil* a partire dallo stesso numero di cellule (figura 1).

Figura 1. L'RNA totale ricavato da 5 x 104 cellule HeLa è stato isolato mediante il sistema Agencourt RNAdvance Cell v2, il kit RNeasy o il kit MagneSil. La misurazione è stata eseguita mediante l'analisi RiboGreen*. Il kit Agencourt RNAdvance Cell v2 ha prodotto costantemente rendimenti superiori rispetto ai concorrenti RNeasy e MagneSil.

Purificazione di RNA di elevata qualità

Il sistema Agencourt RNAdvance Cell v2 è stato confrontato con i kit RNeasy e MagneSil relativamente alla qualità di RNA totale. Dall'analisi dei campioni mediante il bioanalizzatore Agilent* 2100 è emerso che l'RNA isolato mediante il kit Agencourt RNAdvance Cell v2 presentava numeri di integrità (RNA Integrity Number, RIN) significativamente superiori rispetto a quelli delle tecnologie concorrenti (figura 2). Per ricevere ulteriori informazioni sui punteggi di qualità RIN, fate riferimento a "Genomica e proteomica" v.4; n. 5, pp.14– 21.

Figura 2. I campioni di RNA sono stati isolati mediante il bioanalizzatore Agilent 2100 RNA NanoChip. L'RNA totale è stato estratto da 5 x 104 cellule HeLa mediante (A) il kit Agencourt RNAdvance Cell v2, (B) il kit RNeasy o (C) il kit MagneSil (protocolli standard). Il numero di integrità di RNA (RNA Integrity Number, RIN) medio è stato determinato mediante il bioanalizzatore Agilent 2100 (cinque repliche di estrazione eseguite su 5 x 104 cellule HeLa per ciascun kit).

Riepilogo

Agencourt RNAdvance Cell v2 è un metodo semplice e altamente efficiente per l'isolamento e la purificazione di RNA totale da cellule in coltura. Le elevate prestazioni di questo strumento offrono RNA di alta qualità per impieghi in applicazioni di microarray o di espressione genica della reazione a catena della polimerasi (Polymerase Chain Reaction, PCR) in tempo reale. Grazie alla flessibilità offerta da formati di piastre da 96 pozzetti completamente automatizzati, la tecnologia Agencourt di immobilizzazione reversibile di fase solida (Solid Phase Reversible Immobilization, SPRI), che utilizza biglie paramagnetiche, offre un'efficace rimozione dei contaminanti senza la necessità di filtrazione o di centrifugazione. Il kit Agencourt RNAdvance Cell v2 offre maggiori livelli di recupero, una migliore qualità e una maggiore coerenza in termini di risultati rispetto ad altre tecnologie di isolamento e di purificazione dell'RNA attualmente disponibili in commercio, grazie a una soluzione di automazione a portata di mano.