Soluzioni integrate per l’ingegneria degli anticorpi

Il successo dell’uso di anticorpi monoclonali (mAb) – e proteine derivate in parte da mAb – per trattare il cancro, l’infiammazione, le malattie autoimmuni, cardiovascolari e infettive, ha contribuito a trasformare i mAb in uno dei più grandi gruppi di bioterapie emergenti.

La tecnologia dell’ibridoma ha creato le basi per la scoperta e lo sviluppo di mAb, mentre l’uso di cellule B, fago e altri sistemi di visualizzazione, nonché di animali transgenici, ha ulteriormente rafforzato il loro potenziale d’uso nella cura dei pazienti.

L’automazione di laboratorio aiuta ad accelerare la generazione e la selezione di anticorpi contro specifici target di interesse e può aumentare la coerenza dei risultati.

Le workstation di ingegneria degli anticorpi completamente automatizzate di Beckman Coulter Life Sciences sono progettate per aumentare la capacità produttiva, fornire risultati di alta qualità e tracciare in modo efficiente i dati completi del flusso di lavoro, il tutto con un intervento minimo da parte dell’utente.