Sistema di manipolazione di liquidi acustico Echo 525

Per trasferimenti acustici a base acquosa

Explore Echo 525 Models

Manipolazione dei liquidi rielaborata

Presentazione del sistema di manipolazione dei liquidi Echo 525, il primo manipolatore di liquidi acustico rapido progettato specificamente per il trasferimento di reagenti biochimici e campioni genomici. Il sistema di manipolazione dei liquidi Echo 525 e le applicazioni software Echo consentono agli scienziati di dedicare più tempo all’analisi dei dati. La creazione e l’implementazione del protocollo nelle applicazioni software Echo sono rapide e non richiedono una formazione approfondita. Progettata per l’uso con il sistema Echo, la workstation di laboratorio Access amplia l’utilità del sistema di manipolazione di liquidi Echo 525 e libera ulteriormente tempo.

Caratteristiche del sistema di manipolazione dei liquidi Echo 525

Vantaggi chiave

  • Trasferimenti a basso volume altamente precisi e accurati che consentono la miniaturizzazione del saggio
  • Crea dosaggi da 50 a 100 volte più velocemente rispetto ai tradizionali sistemi di manipolazione dei liquidi, offrendo al laboratorio una maggiore capacità da uno strumento
  • La suite di applicazioni software Echi guida la creazione di protocolli complessi per una varietà di applicazioni
  • Elimina le variazioni di pipettaggio che influiscono sul successo del saggio
  • Si integra nella workstation di laboratorio Labcyte Access per una maggiore produttività

Costruire rapidamente saggi complessi

La flessibilità, la velocità, l’accuratezza e la precisione del sistema di manipolazione di liquidi Echo 525 consentono ai ricercatori di creare test che non sono possibili con i tradizionali sistemi di manipolazione dei liquidi. L’uso dell’energia acustica rimuove i confini tradizionali dei sistemi di manipolazione dei liquidi basati su puntali e perni. Trasferire altezze e viscosità variabili dei liquidi da una piastra di origine per consentire una creazione rapida del saggio in un solo ciclo di trasferimento dei liquidi. Niente più design con piastre fisse: il sistema di manipolazione dei liquidi Echo sposta i liquidi da un pozzetto a un altro, consentendo ai ricercatori di progettare le piastre sperimentali di cui hanno bisogno per fare nuove scoperte.

Trasferire in modo efficiente i reagenti strutturali con un serbatoio qualificato per Echo

Il gruppo del saggio e il trasferimento di un reagente in molti pozzetti vengono semplificati utilizzando il serbatoio qualificato per Echo. Con la possibilità di trasferire fino a 2,5 ml da ogni micropozzetto, è possibile costruire il saggio senza richiedere un cambio di strumento, risparmiando tempo e denaro.

Trasferimento flessibile e affidabile dei reagenti genomici

Il sistema di manipolazione dei liquidi Echio 525 trasferisce un’ampia gamma di liquidi in un solo trasferimento, tra cui acqua distillata, tamponi, acidi nucleici e reagenti contenenti fino al 50% di glicerolo. Grazie alla sua gamma versatile di liquidi, alla gamma di volume di trasferimento, alla capacità di trasferimento tra qualsiasi pozzetto e al potente software applicativo, il sistema di manipolazione dei liquidi Echo 525 supporta un’ampia gamma di flussi di lavoro di analisi genomiche:

  • Sintesi genica
  • Configurazione del saggio PCR e qPCR
  • Flussi di lavoro di sequenziamento NGS di RNA e DNA
  • Configurazione del saggio di sequenziamento Sanger
  • Preparazione del campione monocellulare

Video sulla tecnologia acustica

La tecnologia ADE (Acoustic Droplet Ejection) di Echo in azione. Le onde sonore espellono gocce di dimensioni precise dalla piastra di origine sulla piastra di destinazione sospesa sopra.

Specifiche del sistema di manipolazione di liquidi acustico Echo 525

Volume delle gocce 25 nl
Intervallo di trasferimento del volume 25 nl – 5 μl da un pozzetto a un pozzetto
Accuratezza del trasferimento Deviazione <10% dal volume target
Precisione di trasferimento <8% CV
Reagenti supportati Reagenti PCR e qPCR, reagenti biologici sintetici, reagenti NGS, primer e sonde, terreni di coltura cellulare, proteine, acidi nucleici, fino al 50% di glicerolo, siero, plasma e anticorpi
Compatibilità degli articoli da laboratorio di origine Polipropilene 384 qualificato con Echo, polipropilene plus 384, serbatoio, micropiastre
Compatibilità degli articoli da laboratorio di destinazione Tutte le micropiastre qualificate per Echo e la maggior parte delle micropiastre conformi alle norme ANSI/standard SBS in formati da 96 e 384 pozzetti, da 8 a 16 mm di altezza del pozzetto L’uso di piastre da 1.536 pozzetti come piastre di destinazione dipende dall’applicazione
Dimensioni 53,9 cm di larghezza x 68,3 cm di profondità x 92,5 cm di altezza
Peso 128 kg
Spazio libero di manovra 25,4 cm aggiuntivi in alto, 2,5 cm sui lati, 7,6 cm davanti, 30,5 cm sul retro
Specifiche elettriche CA 120V, 50/60 Hz, 10 A o CA 230V, 50/60Hz, 5 A
Temperatura di esercizio 21 °C ± 5 °C
Vuoto Fornitura domestica di minimo 200 Torr (266 mbar, 22 pollici Hg Vca)
O
Vuoto autonomo con autoclave, velocità minima della pompa 2,0 m3/h, pressione minima 100 Torr (133 mbar, 26 pollici Hg Vca)
Calibrazione della classe di liquidi Nessuna calibrazione necessaria

Content and Resources

Filter by:
Resource Type
Miniaturized Illumina Nextera XT Library Prep using an Integrated Biomek i5 and Echo 525 Liquid Handling Workstation Alex Pierson and Shilpa Parakh from Beckman Coulter Life Sciences present their work on Miniaturized Illumina Nextera XT Library Prep using an Integrated Biomek i5 Multichannel and Echo525 Liquid Handling Workstation at ASHG 2019 in Houston, TX.
Off-the-shelf, Echo-based DNA Assembly Automation presented by George McArthur, Arzeda @SLAS2020 In this talk, George describes how his team transformed a series of arduous, complex, time-consuming and error-prone laboratory tasks into an effortless, straightforward, fast and mistake-free workflow using a combination of accessible software and hardware automation.&nbsp;
Biomek i-Series and Echo Acoustic Liquid Handler Integrated Workstation This video highlights the Biomek i-Series and Echo Acoustic Liquid Handler Integrated Workstation
5 Years of high-throughput strain engineering with the Echo: lessons from Zymergen Automation presented by Christopher Bremner, Automation Engineer, Zymergen @SLAS2020 Zymergen has used the Echo Liquid Handler to automate strain engineering for many years now. In this talk, Chris reflects on some lessons learned during early Echo usage, provides some tips to maximize throughput of your Echo device, and showcases how Zymergen currently use Echo devices in their workflows.
Cell-free and Acoustic Liquid Handling are Helping Tierra Disrupt Natural Product Discovery If you want to disrupt the natural products market, try combining acoustic liquid handling technology with advances in cell-free approaches. In this webinar, Zachary Sun, CEO of Tierra Biosciences (formerly Synvitrobio), shares how his company is doing just that using the Echo Liquid Handler